L’arresto di Pinocchio

Nella tradizione popolare l’arresto di Pinocchio resta un fatto storico per i Carabinieri, l’Arma è presente nella storia italiana al punto di entrarvi come elemento significativo persino in quella che è una delle fiabe che rappresentano l’Italia nel mondo.

carabinieri-con-pinocchio

La storia che andremo a raccontare ha un diretto collegamento con quell’episodio e risale ad una decina di anni fa quando un gruppo di Carabinieri si prepara a svolgere servizio allo stadio di Udine per una partita di calcio.

Una domenica normale per i Carabinieri in servizio, l’attesa, il controllo delle persone, lo svolgimento della manifestazione. Una giornata comunque di sport dove protagoniste sono le famiglie.

Una mamma con un bambino si stanno recando allo stadio, il bambino dell’apparente età di otto/nove anni, fa un po’ di capricci tipici della sua età. La mamma lo rimprovera, prova a frenare il suo lamento senza riuscirvi, poi vede i Carabinieri fermi in un angolo per l’esigenza di ordine pubblico e ripensa a Pinocchio, a quell’arresto tanto famoso da essere noto nel mondo.

Come spesso accade, la mamma richiama l’attenzione del bambino, gli indica i Carabinieri e lo minaccia: “ Guarda che se continui chiamo i Carabinieri e ti faccio arrestare come Pinocchio”.

I Carabinieri assistono alla scena e qualcuno, rimanendo in silenzio, pensa a quanto sia sbagliato impaurire i bambini verso quelle uniformi che devono invece generare fiducia e sicurezza nei confronti dei più deboli. Inaspettatamente, in loro aiuto arriva lo stesso bambino.

pinocchio

Il piccolo, messa da parte la lamentela che avanzava verso la mamma, diventa improvvisamente pi maturo del genitore. Si ferma, lascia la mano e la guarda negli occhi: “Mamma, Pinocchio è stato arrestato perché non andava a scuola. Io a scuola ci vado e quindi non mi arrestano”. Lo sguardo della mamma, che sente anche gli occhi dei Carabinieri su di lei, si abbassa. Imbarazzatissima non ha idea di cosa rispondere, specie nel vedere che i protagonisti della vicenda, i militari, stanno sorridendo alle parole del bambino.

Va avanti, prosegue verso lo stadio tenendo per mano il bambino e, probabilmente, non dirà mai più che i Carabinieri arrestano i bambini cattivi.

Precedente Il bambino e il Maresciallo dei Carabinieri Successivo Carabiniere scelto dal Signore

Un commento su “L’arresto di Pinocchio

  1. francesco il said:

    mi avrebbe fatto piacere essere presente e vedere lafaccia di quella mamma….. del bambino e sopratutto dei carabinieri….. i bambini a volte ci lasciano a bocca aperta…

I commenti sono chiusi.